L'Associazione Civica Villini Santa Maria chiede da tempo, anni, due cose:

  • Le fogne per il settore l'ultima lettera  spedita ai nostri Amministratori nonche all'Acea - Ricordiamo a tutti coloro che se ne stanno dimenticando della mozione votata all'unanimità (124.32 kB) a luglio 2010
  • Mettere in sicurezza Via Formia, via pericolosa e super trafficata

Ovviamente senza nessuna risposta dalla Amministrazione

Ricorso al TAR

Ricorso al TAR - Tribunale Amministrativo Regionale 

Il ricorso ha ad oggetto l'istanza da rivolgere al tar con cui si chiede la condanna delle amministrazioni ed avviare la progettazione e la realizzazione del sistema fognario. 

Nello specifico il ricorso dovrà essere anticipato da alcune diffide (al momento è stata avviata solo quella nei confronti di Roma Capitale ed Acea), dovranno seguire nei confronti della Regione Lazio e del Ministero, ai fini dell'esercizio dei poteri sostitutivi previsti dal codice dell'ambiente, per l'interzia del Gestore e dell'Autorità d'Ambito.

Il nucleo centrale del ricorso, comunque, rimane l'obbligo normativo e contrattuale della realizzazione del sistema fognario. l'inerzia e l'inadempimento prolungato per tutti questi anni, mettono i cittadini nella posizione di chiedere al TAR sostanzialmente di obbligare gli enti già indicati alla realizzazione del sistema o, comunque ad un serio avvio dello studio per la fattibilità, progettazione e realizzazione. a suffragio di tale domanda (qui era l'importanza delle indicazioni della riunione del 6 febbraio) si dovranno considerare che situazioni simili o analoghe sono state già risolte, ovvero che l'attività svolta fino ad ora è stata assolutamente risibile e limitata ad una piccolissima frazione rispetto al quadrante coinvolto.

Per quanto riguarda i tempi, c'è da considerare anche l'istanza di accesso agli atti ultima, per la quale anticipavo che il quinto Municipio sta finendo di collezionarmi gli atti in un cd che dovrebbe essermi recapitato la prossima settimana seguiranno le diffide e, sempre che le diffide non sortiscano differenti esiti, si potrà procedere con il ricorso.

Rimango ovviamente a disposizione per ogni esigenza o chiarimento ulteriore.

Avvocato, Carmine Laurenzano

Adesioni Ricorso TAR

22 febbraio 2015 - Nella lista anche le persone che avevano aderito allo studio di fattibilità  dell'avvocato Laurenzano  ma che non hanno. al momento, aderito alla quota per il ricorso al TAR 

Tutti coloro che hanno associato il numero 1 hanno aderito con il primo ed il secondo contributo. 

Nome

Cognome

Quota

Giuseppa

Albani

 

Clara

Alviti

1

Sonia

Amadio

1

Vincenzo

Amura

 1

Alessandra 

Anemona

1

Faddul

Ata

1

Katia

Bacchini

1

Marco 

Bagliani

1

Cecilia

Bartoli

1

Adriana

Bastianelli

1

Simona

Battisti

1

Emanuele

Bellano

1

Laura

Benedetti

1

Mario

Bertolami

 

Anna

Bigazzi

 

Giuseppe

Blancato

1

Alessandro

Bracchini

1

Mariagrazia

Bruni

 1

Lorenzo

Calvario

1

Stefano

Candeori

 

Emanuele

Casalino

1

alberto

Catena

 

enzo

Catena

 

Luisa

Cavalcanti

1

Antonio

Cianfarani

 

Carlo

Ciaraffo

 

Claudio

Colantoni

 1

Evandro

Consumati

1

Giulino

D'Addezzio

 

Michele

D'amore

1

Elisabetta

D’abundo

1

Armando

De Vecchi

 

Anna Daniela

Dellamorte

 

Luigi

Di Lullo

 

Francesco

Fabrizi

1

Matilde

Fabrizi

1

Mario

Fabrizi

 

Cristiano

Fagnani

 

Luciano

Fantini

1

Domenico

favale

 

Elena 

Formichetti

 

Maura

Fuso

1

Annalisa

Gariglio

1

Sergio 

Gorga

 

Maddalena

Grechi

1

Eros 

Guglielmo

1

giovanna

Iacobelli

1

Vittorio

La Rocca

 

Diego 

Labonia

1

Giuseppe

Lanaro

 

Federico

Losapio

1

Alessandra

Losapio

1

 

Lotito

1

Gioia Teresa

Maccagli

 

Augusta

Maialetti

1

Luca

Manes

1

Cinzia

Mari

1

Renato

Mariantoni

 

Pierluigi

Mariella

 

Norma

Martinoli

1

Paolo

Minelli 

1

Nicola

Mirizzi

 

Corrado

Mocianese

1

Alessandro

Muzi

1

Nico

Napoleoni

 

Raffaele 

Napoli

 

MariaPia 

Novelli

1

Alessandra

Occhigrossi

1

Luigi 

Palazzi

1

Laura

Pallotta

 

Rosaria

Pandolfi

1

Angela

Perna

 

Giovanni 

Pirandello

1

 

Quagliarella

 
Maria

Raza

1

Pierluigi

Ricciardi

 

Laura

Rita

1

Suor

san Paolo chartres

1

Paolo

Scansani

1

Giacomo

Spaghetti

1

Giuseppe

Stoppoloni

 

Liliana

Tani

1

Graziella

Tedeschi

 1

Patrizia 

Terzaroli

 

Michele

Todini

1

Silvia

Tomei

1

Davide

Tranquilli

1

Simon

Usai

1

Franco

Valotta

1

Silvio

Viola

1

Raffaele

Zaccagnino

1

Severina

Zino

1

Salvatore

Zino

1

Erica

Zozzini

1

Per non dimenticare

A proposito dei rastrellamenti nazisti della fine del 1943 una bellissima testimonianza nel video dove Suora Maria Teresa Milana del 1923 e di Romano Balducci del 1935 abitanti nella zona villini Santa Maria ricordano un episodio della loro vita

Video

Comm Ambiente 2014

In attesa del verbale della Commissione congiunta Ambiente e LLPP svoltasi il 6 febbraio 2014 alleghiamo la comunicazione della COmmissione Ambiente al Sindaco. Comunicazione Comm Ambiente 2014 (494.96 kB)

azione legale

Aggiornamento al 31 ottobre 2014

 

"dopo l'avvio della diffida con cui si è richiesto agli enti preposti (Regione Lazio, l'Autorità d'Ambito e segreteria tecnica, nonchè il gestore del SII Acea Ato 2 Spa e Roma Capitale) di avviare il procedimento amministrativo finalizzato alla definizione dei monitoraggi delle cavità nonchè per la progettazione e realizzazione del sistema fognario in tutto il quadrante di via formia, ci è stato comunicato dalla Segreteria Tecnica dell'Autorità d'Ambito l'approvazione dello stanziamento dei lavori, previsto con i piani di investimento per il periodo 2014-2017. al fine di verificare l'effettiva progettazione e i presupposti dello stanziamento (pari a circa 700 mila euro), abbiamo presentato una ulteriore istanza di accesso agli atti amministrativi a cui ha nuovamente dato riscontro la STO fornendo gli atti di supporto alla delibera della Conferenza dei Sindaci del luglio 2014 nella quale è stato approvato, appunto, lo stanziamento. tuttavia, dalla visione di tali atti non emerge un solo riferimento concreto (salvo l'approvazione dello stanziamento) ad una qualche progettazione per la realizzazione del sistema fognario. invero non si è dato ulteriore riscontro anche alla precedente richiesta di avere visione dello stato dell'arte della situazione dei monitoraggi relativi alle cavità, posto che dalle ultime informazioni, i monitoraggi erano stati limitati ad una piccolo settore relativo all'incrocio di via forma e via terracina, escludendo di fatto tutte le altre vie. Allo stato attuale, pertanto, dobbiamo procedere a verificare come si sono sviluppati monitoraggi e carotaggi, anche perchè, da informazioni prese sul territorio ci risultano attività in corso, su una zona estesa nel quadrante di riferimento. rimane fermo tuttavia, che lo stanziamento previsto per la realizzazione della fognatura (prevista nel 2017), non appare assolutamente congruo con gli elementi raccolti fino ad ora. peraltro tale circostanza è avallata proprio dal fatto che manca una qualsiasi effettiva progettazione. tale che, in assenza di ulteriori e concreti elementi che dovessero emergere nel frattempo, procederemo come programmato con il ricorso al tar per richiedere l'avvio concreto della fase di progettazione e realizzazione.

 

parallelamente, come concordato nell'ultima riunione, dobbiamo procedere all'avvio delle indagini difensive preventive (siamo in attesa di ricevere i mandati sottoscritti) per il reperimento della documentazione ulteriore, nonchè per convocare i referenti della amministrazioni pubbliche coinvolte e interrogarli sulla vicenda. il tutto anche per far fronte al continuo invio dei verbali da parte della polizia locale, nonchè del rischio a cui sono esposti i cittadini a sanzioni amministrative e penali. per tali ultimi, ovviamente siamo a disposizione per avviare singole contestazioni e fornire assistenza."
 
Avv. Laurenzano
 
Link (3.72 MB) alla documentazione rilasciata dalla Segreteria Tecnica Operativa (STO) dell'Autorità D'Ambito Territoriale Ato 2  Lazio Centrale - Roma a fronte dell'accesso agli atti.

 

 

*********************

Primo atto formale (196.27 kB) dell'avvocato Laurenzano - 20 dicembre 2013

Secondo atto FOrmale (192.21 kB) del aprile 2014

 

Sintesi del parere dell'Avvocato - 6 dicembre 2013

La realizzazione del sistema fognario nella zona in questione ricade sicuramente tra i compiti del Gestore del Servizio Idrico, il quale tuttavia sta omettendo di procedere alla luce delle considerazioni che seguono. Al momento della redazione del Piano D’Ambito, con molta probabilità per negligenza ovvero trascuratezza, non sono stati regolarmente mappati i sistemi fognari e rilevata l’assenza dello stesso nella zona in questione. Circostanza comunque conosciuta da Roma Capitale fin dagli anni ’80 (allora Comune di Roma).

Read more...

Page 3 of 5

Cedimento via Sezze 1996 1di 2

Cedimento via Sezze 1996 2 di 2